Cerca
  • Simona Artanidi

E' Novembre il periodo giusto per scegliere i biglietti di natale aziendali

Aggiornato il: set 22


Biglietti di auguri adesso??? Con la corsa di dicembre proprio dietro l'angolo, per l'imprenditore/professionista ora è il momento giusto per iniziare a pianificare al meglio le azioni del periodo natalizio, dai biglietti di auguri alla festa aziendale. Iniziamo con i biglietti d'auguri.

Per tutte le persone che ancora non hanno compreso l’importanza della comunicazione scritta, Il mio consiglio è di valutare seriamente l’opportunità di inviare un cartoncino d’auguri aziendale. Questo è utile per differenziarsi ed eccellere perché la maggior parte delle aziende, per comodità e per risparmio, utilizza la via telematica per inviare gli auguri al proprio business network. Ritengo invece che la scelta di destinare un budget all'invio postale degli auguri sia un ottimo investimento.

Una volta presa la decisione di inviare i biglietti di auguri, il passo successivo è decidere chi includere nell'elenco dei destinatari, quale tipo di cartoncino selezionare e come scrivere l'indirizzo sulla busta.

Considera che i biglietti di auguri aziendali sono in grado di:

· Migliorare i tuoi attuali rapporti commerciali
· Attirare nuovi clienti
· Ricordare ai vecchi clienti che esisti
· Mostrare apprezzamento ai clienti e ai collaboratori

·

Occorre però rispolverare il galateo del biglietto d'auguri prima di iniziare. Un gesto anche se ben intenzionato può facilmente offendere quando non è fatto correttamente.


1. COMPRA SUBITO I TUOI BIGLIETTI D'AUGURI Siamo all'inizio di novembre. Ciò significa che hai solo un mese mesi per completare l'intero lavoro prima dell’invio postale.


2. SCEGLI UN CARTONCINO DI QUALITA' per dimostrare che apprezzi i tuoi clienti e collaboratori. Un biglietto di scarsa qualità può essere interpretato come un segnale che il tuo business non navighi in buone acque, oppure sinonimo di cattivo gusto o che il destinatario non vale un piccolo investimento da parte del mittente.


3. AGGIORNA LA TUA LISTA DI CONTATTI. Assicurati che la tua mailing list sia aggiornata con nomi e indirizzi corretti. Non metterti in cattiva luce inviando il biglietto ad un vecchio indirizzo, dimostrati aggiornato. Man mano che acquisisci nuovi contatti durante l'anno, prenditi del tempo per aggiungerli al tuo database.


4. FIRMA PERSONALMENTE IL BIGLIETTO. Anche se hai il tuo nome e/o il nome della compagnia prestampati, devi aggiungere una firma manoscritta. I biglietti di auguri aziendali più eleganti richiedono la tua firma e anche se possibile un breve messaggio personale. Altrimenti hai perso un'opportunità.


5. SCRIVI L'INDIRIZZO A MANO SULLA BUSTA. Questa è una azione che può svolgere anche un tuo collaboratore o la segretaria. Non usare etichette generate al computer. Potrebbero far cadere il tuo prezioso biglietto d'auguri nella spazzatura dopo essere stata scambiata per un avviso di pagamento!


6. USA I TITOLI. Abbi cura di far precedere al nome e cognome del destinatario anche il titolo professionale. Esempio: Egr. Dott. Marco Rossi, Gentile Prof.ssa Bianchi etc.


7. INVIA I TUOI AUGURI AZIENDALI PER TEMPO in modo che possino arrivare prima della chiusura natalizia. Il periodo di spedizione giusto è all’inizio di dicembre (considerate infatti che le poste sono sempre molto “intasate” durante il Natale) onde evitare che non arrivino in tempo.


8. Se ricevi un biglietto di auguri da una azienda che non è in mailing, per evitare gaffe occorre inviare via posta anche dopo le festività natalizie un BIGLIETTO DI RINGRAZIAMENTO scritto a mano, in modo da ricambiare sentitamente gli auguri di Natale e per l’Anno Nuovo.


A proposito, ricordo che questo processo funziona molto bene anche nella vita personale. A buon intenditor poche parole…

©2019 Simona Artanidi

ETIQUETTE ITALY - P.IVA 03592241206

  • White LinkedIn Icon

SITO ACCESSIBILE